GAME BEYOND GAME

GAME Beyond GAME evidenzia il potere rivelatorio del videogioco, il potere rivelatorio della realtà attraverso il videogioco. La sospensione metafisica data dall’intuizione che, giocando, accade. Durante il gioco, così come durante la vita, si tratta dell'improvviso fermarsi e intuire qualcosa che sta parlando in dettaglio. Una estrazione dal livello simbolico, metaforico, e in definitiva polisemico che il videogioco – ogni videogioco – può offrire nello spazio reale oltre lo schermo, sempre. GAME Beyond GAME si genera quando l'intelletto del giocatore coglie una comunicazione durante il consumo di un videogioco, andando oltre (beyond) il videogioco, trasformandolo in una nuova forma di produzione. Una serie di video che raccolgono lo hic et nunc del periferico, del marginale o del trascurato nella prassi del videogioco, che in un attimo di intuizione e illuminata comprensione si stabilisce quale performance senza commento del giocatore. Per LUDENZ si tratta di un modo creativo di relazionarsi al videogioco, al fine di riaffermare come l'attività videoludica sia anche un centro culturale che esprime la sensibilità profonda di chi gioca, la verve intellettuale di un giocatore che sa cogliere oltre, al di là del videogioco. Nei video che compongono la serie GAME Beyond GAME il giocatore diventa un performer, un artista, un gamer dell’Oltre Videogioco.